Assistenza Alimentare

Favorire l’inclusione sociale, partendo dal diritto al cibo.
Forniamo sostegno alimentare nelle località che incontriamo
nei nostri viaggi e ci attiviamo nelle situazioni di emergenza.

I risultati

  • Persone beneficiarie
  • Pasti distribuiti
  • Nazionalità dei beneficiari
Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Austria, Germania, Guadalupa, Martinica, Ucraina.
2015
2024
Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Austria, Germania, Guadalupa, Martinica, Ucraina.

In collaborazione con: Comunità di Sant’Egidio (Genova e Catania); Banco Alimentare (Italia, Francia, Austria e Svizzera), Parroquia San German (Spagna), Kirchengemeinde Eidelstedt (Germania).

LA SFIDA: aumentano gli affamati anche nei paesi ricchi

Sconfiggere la fame è il secondo dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030, il programma per lo sviluppo sostenibile sottoscritto dai Paesi membri dell’ONU, eppure, nel mondo, una persona su nove ancora non ha cibo a sufficienza.
Anche nei paesi dove il cibo è abbondante per tutti, il numero di persone che non hanno la possibilità di accedervi è altissimo. Ampia è anche la popolazione colpita da grave insicurezza alimentare, che è una condizione considerata dalle Nazioni Unite come differente dalla denutrizione, nella quale una persona interrompe l’assunzione di cibo per oltre un giorno a causa della mancanza di denaro o altre risorse.
E in questo scenario la crisi pandemica ha aggravato la situazione. La precarietà dei sistemi alimentari e il conseguente aumento delle persone in situazione di grave insicurezza alimentare richiedono quindi azioni urgenti e consistenti.

GLI OBIETTIVI: vincere la sfida della povertà e della fame

Il progetto di assistenza alimentare nasce nel 2015 con la volontà di sostenere Sant’Egidio a Genova per promuovere cambiamenti duraturi nella vita dei più fragili della città. Da Genova il progetto si è poi allargato per fornire sostegno alle comunità che incontriamo nei nostri viaggi e nelle situazioni di emergenza.

IL NOSTRO PROGETTO: lotta allo spreco, assistenza alimentare e diritto al cibo

Il progetto nasce dall’impegno di Costa Crociere Foundation che svolge un’azione costante di coinvolgimento dei partner e fornitori di Costa Crociere con l’obiettivo di garantire l’accesso a generi alimentari di qualità per la preparazione dei pasti a un prezzo vantaggioso rispetto a quelli del mercato e dalla capacità di offrire una risposta efficiente grazie alla collaborazione con le più importanti Associazioni ed Enti del Terzo Settore.

Il progetto è partito dalla città di Genova per garantire un pasto caldo al giorno a persone in stato di indigenza, oltre alla distribuzione quotidiana in strada di pasti freddi a persone senza fissa dimora.
L’azione di sostegno si spinge anche sul terreno delle risorse umane, individuando, e coordinando volontari tra i dipendenti di Costa Crociere. Ogni anno, infatti, acquistiamo beni di prima necessità per confezionare pacchi alimentari negli uffici Costa in Italia, Francia, Spagna, Germania, Austria e Svizzera per la distribuzione ai più bisognosi. Per far crescere la consapevolezza del problema siamo anche impegnati con i media e le istituzioni, utilizzando i canali privilegiati a cui ha accesso Costa Crociere per sensibilizzare l’opinione pubblica e promuovere politiche contro lo spreco alimentare e a favore della lotta alla povertà e all’esclusione sociale.

Durante il periodo Covid la povertà alimentare diventava sempre di più un’emergenza. Per questo abbiamo ampliato i nostri orizzonti e rinforzato il nostro impegno lanciando il programma “Il Viaggio più bello” per dare supporto alle comunità di Civitavecchia, Bari, Palermo, Barcellona, Marsiglia, Guadalupa e Martinica. Ancora ci siamo strutturati per riuscire a distribuire in tempi brevi i prodotti alimentari non utilizzati dalle nostre navi con l’introduzione una procedura operativa ad hoc, “una catena del freddo”, che consentisse alle diverse associazioni, che non dispongono di celle frigorifere, di disporre di quelle del nostro magazzino e ritirare in base alle loro necessità. Questo processo ci ha permesso in un periodo di emergenza di poter donare anche carne e pesce con il loro importante apporto di proteine, particolarmente scarsi nella dieta delle persone più bisognose.

100%

Dona alla Fondazione o seleziona un progetto attivo a cui desideri donare:

Scegli tu l'importo

10€
20€
30€
Altro importo
DONA
smile
Sostieni i nostri progettiGrazie a te il nostro aiuto può arrivare ancora più lontano.
DONA